Il progetto mediatico “Io Scelgo Calabria”, attraverso iniziative specifiche che si calano in profondità nel reale tessuto economico-sociale e produttivo regionale, dimostra una grande capacità di azione concreta, immediatamente misurabile e verificabile, assolutamente estranea alle ritualità inconcludenti di certa politica verbosa o di certo associazionismo di parata. Così facendo si superano anche i limiti evidenti di alcune modalità di aggregazione ormai antiquate e sclerotizzate, talora anche autocelebrative e autoreferenziali, che hanno perso il contatto con la realtà vera e che non hanno più la capacità di rappresentare le esigenze vere di tanti imprenditori, professionisti, tecnici, lavoratori.

Ecco perché “Io Scelgo Calabria” è anche un progetto mediatico aperto al contributo di tutti coloro i quali vi aderiranno con convinzione e spirito positivo. “Io Scelgo Calabria” si trasformerà gradualmente anche in un crogiolo di idee, in un incubatore di proposte talora molto innovative, in un’occasione di incontro di intelligenze e professionalità magari emarginate o sottovalutate dall’establishment la cui connotazione principale sembra essere sempre di più quella dell’autoconservazione di stampo feudale. Ecco quindi che contro ogni forma di neofeudalesimo e di immobilismo economico-sociale, troppo spesso voluto e al servizio di pochi potentati magari anche inquinati, verrà lanciata, proprio con l’aiuto e il supporto della comunicazione integrata, una vera e propria piattaforma di energie vitali e intellettive in grado anche di smuovere e smantellare luoghi comuni, verità precostituite, modelli consunti che hanno già dimostrato tutta la loro inconsistenza.