Anche piatti che non appartengono strettamente alla tradizione locale, possono però essere rivisitati in chiave calabrese, in una commistione che amplia gli orizzonti e l’offerta culinaria restando fedele ad una scelta di territorialità. E’ quello che fa a Crotone “Sò sazio”, la steak house di Fabiola Marrelli: un’altra delle strade possibili nella costruzione della rete di Io scelgo Calabria