Affidiamoci al libero mercato, ed immaginiamo finanziamenti a fondo perduto alle aziende che sono in difficoltà. E’ una delle ‘ricette’ di Io scelgo Calabria per permettere alla nostra regione, ed al Sud in generale, di uscire dalla crisi. “Servono finanziamenti a fondo perduto – afferma Massimo Tigani Sava – senza bandi troppo complicati, senza rimettere tutto nelle mani di politica e burocrazia. Naturalmente verificando che le risorse pubbliche non finiscano in brutte mani  ed evitando sperperi, ma senza affidarci a cose troppo complicate, che al Sud hanno generato più problemi rispetto a quelli che volevano risolvere”.

CONDIVIDI