Una tipica cuzzupa pasquale (dolce tipico) realizzata in Calabria (foto Local Genius)
Una tipica cuzzupa pasquale (dolce tipico) realizzata in Calabria (foto Local Genius)

Nona puntata della trasmissione televisiva settimanale “Io Scelgo Calabria”, legata all’omonimo progetto mediatico e di comunicazione integrata lanciato nei mesi scorsi. “Io Scelgo Calabria” mira ad avviare una rivoluzione copernicana nel modo di essere e di sentirsi calabresi: progetti chiari, concreti, rapidi, immediati, per generare sviluppo economico e per costruire una Calabria migliore, diversa, capace di valorizzare appieno tutte le proprie potenzialità finora sprecate, ignorate, spese al minimo. La trasmissione televisiva di un’ora va in onda su VideoCalabria, canale 13 del digitale terrestre. La conduce Massimo Tigani Sava, direttore editoriale dell’emittente televisiva e fondatore di Local Genius, giornale delle Identità Territoriali. Intervenendo nel presentare a un gruppo di importanti imprenditori il progetto “Io Scelgo Calabria”, Salvatore Gaetano ha affermato: “Con la trasmissione televisiva stiamo dando nuova forza a un progetto mediatico e di comunicazione integrata che si sta muovendo su più fronti: dai social alla tv, dal cartaceo a internet, alle iniziative pubbliche sul territorio, basate su un confronto diretto con i protagonisti dell’economia, delle imprese, della società. In queste settimane siamo partiti con le proposte concrete, lanciando iniziative che riscuoteranno senz’altro successo, perché sono capaci, da sé, di generare fatti positivi, fatturato, esaltazione dell’identità territoriale”. La nona puntata di “Io Scelgo Calabria” andrà in onda venerdì 31 marzo alle ore 21.00, con repliche domenica 2 aprile alle ore 12.20 e lunedì 3 aprile alle ore 23.00.

TOUR IN CALABRIA PER PARLARE DI DOLCI TIPICI:
CONTRO GLI EFFETTI NEGATIVI DELLA GLOBALIZZAZIONE
Massimo Tigani Sava, a proposito della nona puntata, ha affermato: “Il vasto progetto denominato Io Scelgo Calabria che stiamo portando avanti assieme a Salvatore Gaetano, ha una grande forza non solo in termini di contenuti, ma anche di capacità mediatica: utilizziamo infatti tutti i mezzi a disposizione: la tv, la web tv, i social network, i giornali online, il magazine cartaceo e anche l’editoria libraria. Durante questa nona puntata abbiamo spiegato le azioni denominate IO SCELGO CALABRIA, CHEF!, e BUONGIORNO, IO SCELGO CALABRIA! La prima mira a mettere in sinergia le produzioni agroalimentari di qualità e di filiera corta del territorio, che sono spesso nicchie d’eccellenza, con la ristorazione da sempre attenta ai prodotti locali, e che quindi non ha necessità di scimmiottare mode che per diversi aspetti sono ormai stanche, ripetitive, esagerate, poco vicine alla realtà vera della vita e dell’economia. La seconda vuole creare un rapporto sempre più intenso tra produzioni agroalimentari tipiche e prima colazione servita nelle attività ricettive, con un impatto altamente positivo anche sul fronte dell’offerta turistica”. Durante la trasmissione, in onda anche tre bei servizi realizzati dalla giornalista Antonella Iacobino in tre distinte città calabresi: presso una nota pasticceria di Catanzaro Lido la produzione di Cuzzupe pasquali, dolci tipici; la Pitta ccu l’ogghju a Isola Capo Rizzuto (Crotone), nota in altre aree della Calabria come Pitta ’nchjusa; la Pitta ‘Mpigliata a San Giovanni in Fiore (Cs). Nel corso della trasmissione il conduttore ha spiegato che “la volontà di difendere le tradizioni calabresi più antiche, compresi i dolciumi, mira a tutelare quegli stili di vita messi in discussione dalle forme più negative della globalizzazione che tutto mira ad appiattire, uniformare e standardizzare”.

CONDIVIDI

Leave a Reply